IL TRODO DEI FIORI

"Sentiero dei Fiori"

Località Passo Brocon mt.1616 - Castello Tesino (Trento)

 
   

           Il percorso

 
           Le tappe
           La Ruota Panoramica  
           L'ideatore
           I fiori  
   

GLOSSARIO

 

Qui di seguito ho inserito un pò tutta la terminologia che riguarda i fiori per poter così capire certi termini menzionati nelle descrizioni dei fiori.

(I numeri tra parentesi indicano il numero del disegno nel collegamento alla pagina dei disegni.)

- ABBRACCIANTE: una foglia senza picciolo che abbraccia con la sua base il fusto.

- ACAULE: pianta in apparenza senza fusto.

- ACUTO: che termina a punta.

- ADDENSATO; di foglie o fiori agglomerati fra loro.

- AFILLO: privo di foglie.

- ALATO: prowisto di una membrana esterna simile ad un'ala.

- ALTERNE: di foglie poste sul fusto alternativamente una da una parte ed una dall'altra, sui nodi. (1)

- AMENTO: infiorescenza flessibile e più o meno pendula con fiori maschili o femminili. (2)

- AMPLESSICAULE: vedi abbracciante. (3)

- ANALGESICO: che toglie il dolore.

- ANDROCEO: organo sessuale maschile del fiore composto dagli stami.

- ANTERA: parte apicale dello starne e che produce il polline.

- AN o ANTESI: la fioritura di un fiore. Sigla per indicare il periodo in cui awiene.

- ANTIASMATICO: contro l'asma.

- ANTINFETTIVO: contro le infezioni.

- ANTINFIAMMATORIO: contro le infiammazioni.

- ANTISPASTICO: contro gli spasmi, spec. intestinali.

- ARACNOIDE: coperto di peli lunghi tali da simulare una ragnatela.

- ARISTATO: prowisto all'apice di lunga e sottile punta.

- AROMA: odore tipico delle piante aromatiche od essenze.

- ASCELLA: angolo formato tra foglia e fusto nel punto d'attacco.

- ASCELLARE: organo posto all'ascella.

- ASCENDENTE: ramo o fusto prima orrizzontale poi progressivamente eretto verso l'alto.

- ASTRINGENTE: capace di arrestare una secrezione, provocando costrizione dei tessuti.

- ATTENUATA: di foglia che si restringe gradatamente verso la base.

- ASTATA: foglia a forma di punta di lancia. (4)

- AUSTORI: specie di radici delle piante parassite che, infisse nelle radici della pianta ospite, ne rubano il nutrimento.

- RACCA: frutto carnoso succoso contenente semi.

- RASALE: di foglia posta alla base della pianta.

- BIFIDO: organo diviso, in maniera chiara, in due parti nel senso della lunghezza.

- BlLABIATO: calice o corolla divisi in due labbra, una superiore ed una inferiore

- BILOBO: di petalo o foglia divisi, ma non completamente, in due lobi.

- BIPENNATA: foglia divisa a mo' di penna in foglioline, a loro volta divise a penna in foglioline. (5)

- BISESSUALE: pianta con fiori maschili e femminili.

- BRATTEA: foglia modificata, di solito alla base di fiori od infiorescenze, più o meno squamiforme.

- BULBILLO: piccolo bulbo che nasce all'ascella di foglie o fiori.

- BULBO: fusto sotterraneo modificato, ingrossato, coperto di squame carnost ed 1 gemma.

- CADUCO: organo (foglia) che presto cade.

- CALCICOLO: vegetale che vive su suolo calcareo.

- CALICE: parte del fiore che copre esternamente la corolla, formata da sepal più o meno numerosi.

- CALlCENO: involucro di brattee alla base del calice.

- CAPOLINO: infiorescenza formata da numerosi fiori sessili stipati sul ricetta. colo sopra un ingross~mento apicale del fusto. (6)

- CAPSULA: frutto secco che si apre a maturazione liberando i semi.

- CARDIOTONICO: stimolante del muscolo cardiaco.

- CARENA: parte inferiore del fiore delle papiglionacee che assomiglia allc carena di una barca.

- CAULE: sta per gambo, stelo, fusto, sostegno di foglie e fiori.

- CAULINE (CALINARI): le foglie lungo il fusto.

- CESPITOSO: a forma di cespuglio.

- CIGLIATO: che ha ciglia o peli.

- CIMA: infiorescenza terminale che sembra una ombrella i cui fiori centrai però fioriscono per primi.

- CINORRODIO: "stropaculo", frutto della rosa.

- COMPOSTA: di foglia divisa in altre foglioline.

- CONNATO: organo saldato ad un altro.  (1)

- CONNIVENTI: parti del fiore convergenti fra loro.

- CORDATO: a forma di cuore rovesciato, con la punta in su. (7)

- CORIMBO: infiorescenza a forma d'ombrella ma coi peduncoli dei fiori ChE partono da differenti punti sul fusto. (8)

- COROLLA: la parte più vistosa dei fiori, costituita dai petali, che ricopre e protegge gli organi sessuali, (androceo, gineceo), e serve da richiamo per gl insetti impollinatori.

- DECIDUA: di pianta che perde le foglie in autunno.

- DECORRENTE: di foglia abbracciante che si prolunga verso il basso lungo il fusto.

- DENTATO: provvisto di denti accuminati al margine.

- DEPURATIVO: che libera il corpo dalle scorie metaboliche e dalle tossine.

- DIALIPETALA: corolla con petali separati separati fra loro.

- DIALISEPALO: calice coi sepali separati.

- DIGITATA: di foglia divisa in foglioline disposte come le dita di una mano. (9)

- DIOICA: piante che portano fiori maschili su di un individuo e fiori femminili su un altro.

- DIURETICO: che aumenta la quantità di urina emessa.

- ELlTTICO: a forma di elisse. (10)

- EMBRlCATO: di parti vegetali disposte come le tegole sul tetto.

- EMMENAGOGO: che regolarizza le mestruazioni.

- EMOLLIENTE: protegge e disinfiamma le mucose. (bocca, bronchi, intestino reni, vescica ecc. ecc.)

- ENDEMICO: fiore o pianta che cresce in ambiente stretto e definito.

- ERETTO: di foglia o fusto crescente diritto in su.

- ESPETTORANTE: che diluisce ed espelle il catarro bronchiale.

- ET o ETIMOLOGIA: studio dell'origine delle parole e del loro significato.

- EUPEPTICO: che facilita la digestione gastrica.

- FAUCE: l'apertura della corolla alla fine del tubo e l'inizio dei lobi corollini.

- FEBBRIFUGO: che attenua la febbre.

- FILAMENTO: la parete dello starne che funge da "fusto" dell'antera.

- Fi o FIORE: quella parte di una pianta che racchiude gli organi sessuali, composta da calice e corolla. (11)

- FISTOLOSO: fusto cavo all'interno.

- FITTONE: grossa radice verticale conica dritta.

- FG o FOGLIA: organo vegetale inserito sui fusti o sui rami, di varia forma, attc alla nutrizione (funzione clorofilliana) e respirazione.

- FOGLIOLINE: parti indipendenti di una foglia composta.

- FRUTICE: arbusto che ramifica fino dalla base.

- FT o FUSTO: asse della pianta che supporta i rami, le foglie, fiori e frutti.

- GAMOPETALA: corolla a petali saldati fra loro.

- GAMOSEPALA: calice a sepali saldati fra loro.

- GHIANDOLOSO: provvisto di ghiandole che secernono un liquido vischioso

- GUAINANTE: di foglia che con la base allargata abbraccia il fusto come uno guaina. (12)

- IBRIDO: individuo non fecondo, che nasce dalla fecondazione tra due specie diverse.

- IMBUTIFORME: corolla gamopetala a forma di imbuto.

- IMPARIPENNATA: foglia a foglioline pennate pari con una dispari in cima. (13)

- INFUNDIBULIFORME: foglia a forma d'imbuto.

- IF o INFIORESCENZA: insieme dei fiori su di un fusto o ramo.

- INFUSO: macerazione di una data quantità di erba medicinale in una data quantità di acqua bollente (5-10%) per un dato tempo (5-15 minuti).

- INTERNODO: parte di fusto o ramo fra un nodo e l'altro.

- INVOLUCRO: l'insieme delle brattee che circondano e proteggono calice e corolla.

- LABBRO: uno dei 2 lobi di una corolla bilabiata.

- LABELLO: tepalo inferiore del fiore delle orchidee o petalo inf. di altri fiori.

- LACINIA: lobo stretto, lungo, e irregolare.

- LAMINA: parte appiattita della foglia.

- LANCEOLATO: a forma di lancia. (14)

- LANOSO: con peli lunghi e molli.

- LASSO: non serrato o addensato.

- LG o LEGGE: ci si riferisce alla legge provinciale 25/7/1973 n.17 a tutela della flora erbaceaed arbustiva, i muschi ed i licheni. Essa elenca 19 specie di cui è assolutamente vietata la raccolta e la detenzione che ho indicato come GRUPPO A. Per tutte le altre specie, che ho indicato come GRUPPO B, è consentita la raccolta giornaliera e a persona di non più di 5 assi fiorali (att.! assi fiorali non rami).

- LEGUME: frutto che a maturità si apre in due valve liberando i semi (fagiolo, pisello).

- LEMBO: parte distale di foglie e di petali.

- LlGULA: piccola linguetta all'ascella delle foglie delle graminacee o posta asimmetricamente sulla corolla dei fiori periferici dei capolini delle composite.

- LOBATO: foglia o petalo diviso in lobi.

- LOBO: parte di foglia o petalo o calice divisi da intaccature più o meno profonde.

- MONOICO: di pianta che porta sullo stesso individuo fiori maschili e fiori femminili.

- MUCILLAGINE: sostanza vegetale complessa che si gonfia a contatto con l'acqua. (come un budino).

- MUCRONATO: che porta all'apice una piccola punta acuta e rigida (mucrone).

- MUGHETO: estensione popolata da Pinus mugo.

- NERVATURA: trama, variamente formata, di fasci fibrovascolari che alimenta e sostiene la foglia.

- NT: note, curiosità, commenti, indicazioni terapeutiche, informazioni varie inerenti alla pianta descritta.

- NETTARE: sostanza zuccherina complessa prodotta dai fiori per attirare gli insetti impollinatori.

- OBOVATO: a forma di uovo con la parte più larga in alto. (15)

- OMBRELLA: infiorescenza a fiori peduncolati che inseriti allo stesso punto sul fusto raggiungono la stessa altezza (come nell'ombrello).

- OMBRELLIFERA: con infiorescenza ad ombrella.

- OPPOSTE: di foglie inserite sul fusto alla stessa altezza una di fronte all'altra.

- OVARIO: parte inferiore del pistillo contenente uno o più ovuli.

- OVATO: a forma di uovo. (16)

- PALMATA: foglia con le foglioline divise e disposte come le dita della mano. (17)

- PALMATIFIDA: foglia palmata con lamina incisa per oltre la metà.

- PALMATOSETTA: foglia palmata con divisioni fino al centro e foglioline libere. (18)

- PAUCIFLORA: con pochi fiori.

- PANNOCCHIA: infio!escenza allungata! ramosa, coi fiori i cui peduncoli si inseriscono ad altezze diverse. (19)

- PAPI LlONACEA: corolla di 5 petali, di cui 1 esterno superiore grande (vessilo), 2 esterni laterali (ali), e 2 interni inferiori saldati fra loro (carena).

- PAPPO: ciuffo di peli sul seme delle composite che ne favorisce la dissemina- zione col vento.

- PARALLELINERVIA: con nervature parallele. (20)

- PARASSITA: organisamo vivente che vive a spese di altro organismo vivente.

- PARIPENNATA: con numero pari di foglioline.

- PATENTE: organo inserito sul supporto a 90°

- PEDICELLO: ultimo peduncolo che porta il fiore.

- PEDUNCOLO: asse che sostiene I'infiorescenza o il fiore.

- PENNATA: foglia con foglioline disposte ai due lati del rachide come nelle penne.

- PENNATIFIDA: foglia pennata con incisioni che arrivano a 1/2 del rachide.

- PENNATOLOBATA: foglia pennata a margine appena inciso.

- PENNATOPARTITA: foglia pennata con divisioni profonde per 1/3.

- PENNATOSETTA: foglia pennata con divisioni fino alla nervatura mediana.

- PENNINERVIA: con nervature disposte come nelle penne d'uccello.

- PERENNE: pianta che vive oltre 2 anni.

- PERIGONIO: involucro fioraie costituito da tepali colorati.

- PICCIOLATO: fornito di picciolo. (21)

- PICCIOLO: gambo delle foglie e dei frutti.

- PIONIERA: pianta che colonizza terreni vergini.

- PISTILLO: organo femminile composto di ovario, stilo, e stigma.

- POLLINE: granuli piccolissimi come polvere prodotti dagli organi maschili del fiore atti alla fecondazione.

- PROSTRATO: disteso verso terra, strisciante.

- PRUINOSO: coperto di pruina, sostanza cerosa finissima che protegge frutti o foglie.

- RACEMO: infiorescenza allungata a fiori peduncolati sparsi sul rachide. (22)

- RACHIDE: asse di una infiorescenza o di una foglia composta.

- RAGNATELOSO: v. aracnoide.

- RETUSO: con piccola incisura all'apice.

- REVOLUTO: con margine ripiegato.

- RICETTACOLO: parte terminale del peduncolo di un fiore, di solito ingrossata sulla quale sono inseriti gli organi del fiore.

- RIFLESSO: rivolto verso il basso.

- RIZOMA: fusto sotterraneo, pieno di sostanze di riserva, con gemme dalle quali escono rami aerei (fusti aerei).

- RIZOMATOSO: provvisto di rizoma.

- ROSETTA (BASALE): insieme di foglie radicali appressate alla base del fusto.

- ROTATA: di corolla con petali a ruota.

- SAGITTATA: a forma di freccia. (23)

- SARMENTOSO: con rami poco rigidi, pieghevoli.

- SCABRO: ruvido per peli rigidi.

- SCANALATO: di fusto che presenta scanalature.

- SCAPO: fusto fiorifero nudo con rosetta basale.

- SEDATIVO: che diminuisce I'eccitabilità nervosa.

- SEGHETTATO: coi denti come quelli di una sega.

- SEME: dall'ovulo fecondato, contenuto nel frutto, atto a far nascere una nuova pianta.

- SEPALI: le parti che costituiscono il calice.

- SESSILE: senza fusto, picciolo o peduncolo. (24)

- SPARSE: v. alterne.

- SPATOLATO: a forma di spatola, largo in cima e stretto alla base. (25)

- SPECIE: complesso di individui con uguali caratteristiche e che riproducen- dosi danno individui fertili.

- SPERONE: appendice posteriore del calice o della corolla a forma di cono.

- SPICASTRO: infiorescenza formata da verticillastri (v.) addensati che assomiglia ad una spiga.

- SPIGA: infiorescenza allungata a fiori sparsi sessili.

- SQUAME: brattee a lamina coriacea come quelle dei pesci.

- STAME: organo maschile del fiore, formato dallo stilo che porta I'antera col polline.

- STAMINIFERO: fiore con soli stami.

- STELO: fusto erboso.

- STERILE: incapace di riprodursi.

- STIGMA: parte estrema del pistillo con la funzione di captare e trattenere il polline.

- STILO: asse che congiunge I'ovario sotto, allo stigma sopra.

- STIPOLA: piccoli lobi fogliari opposti, alla base di alcune foglie.

- STOLONE: ramo strisciante che emette radici e nuovi rami.

- STOLONIFERO: che si propaga per stoloni.

- SUFFRUTICE: piccola pianta erbacea in alto ma legnosa e ramificata alla base.

- TEPALO: foglia fioraie diversificata costituente il perigonio.

- TERAPEUTICO: che serve per curare una o più malattie.

- TOMENTOSO: coperto da uno strato di peli biancastri.

- TRIFOGLIATA: con tre foglioline palmate. (26)

- TRILOBATO: diviso in tre lobi.

- TRIPENNATA: foglia pennat~, con lobo ancora pennato a sua volta ancor pennato.

- TUBULOSO: fiore interno del capolino a forma cilindrica.

- UNCINATO: con punta fatta ad uncino.

- UNGHIA: parte basale del petalo.

- UNIFLORO: fusto con un sol fiore.

- URCEOLATO: a forma di orcio, a bocca ristretta (fiore di erica).

- VARIETA': suddivisione della specie.

- VELLUTATO: con peli morbidi come velluto.

- VERTlCILLASTRO: fascetto di fiori inseriti all'ascella di foglie disposte a corona sui nodi.

- VERTICILLO: fogli~ disposte a corona sui nodi. (27)

- VULNERARIO: di medicamento o pianta che cura piaghe e ferite.

 

Google

 

 

VIDEO PRESENTAZIONE

PASSO BROCON

METEO & WEBCAM

COME RAGGIUNGERCI

RINGRAZIAMENTO

HOME PAGE

SITI AMICI

GLOSSARIO

 
 
 

 

 
 
 

 

 

 
           

 

chat photos chat abspritzen free filme geschichten gallerien fotos bilder videos kostenlose